Scelte controcorrente: XTB decide di condividere con i propri clienti gli interessi sui fondi non investiti

In un contesto di grande incertezza macroeconomica e geopolitica, gli investitori vivono un momento di attesa prudenziale alla ricerca di nuove opportunità di mercato. Nel frattempo, per tenere sotto controllo l’inflazione, le banche centrali hanno aumentato i tassi di interesse sui prestiti concessi alle banche che, a loro volta, hanno applicato tassi più alti ai propri clienti. Ad esempio, nel settore bancario, secondo l’Abi, Associazione bancaria italiana, il tasso d’interesse riguardo i nuovi depositi a durata prestabilita (cioè certificati di deposito e depositi vincolati), è cresciuto al 3,57% dal 3,39% di agosto (tasso praticato a settembre 2023). Tanto che, secondo l’ultimo report Fabi, il 2023 sarà ricordato come l’anno d’oro delle banche, con previsioni che indicano utili record fino 43 mld di euro, in aumento del 70% rispetto all’anno precedente. All’immediato adeguamento delle banche sul fronte dei tassi attivi non è però seguito alcun allineamento sul fronte dei tassi passivi (liquidità in giacenza sui conti). Allo stesso modo, anche la maggior parte dei broker ha adottato la stessa linea strategica addebitando i costi (che si sommano a quelli di custodia e amministrazione) senza condividere con i clienti anche i profitti.

E’ in questo contesto che si inserisce la decisione di XTB, fintech globale che offre una piattaforma di investimento online e un’applicazione mobile, di condividere con i propri clienti i benefici legati all’aumento dei tassi di interesse. A partire da novembre 2023 gli interessi mensili sui fondi non investiti dei clienti depositati in EUR, USD e GBP saranno versati direttamente sui loro conti XTB. In tal modo, i clienti XTB saranno ora in grado di far fruttare il loro denaro anche quando non investono attivamente.

“Con l’aumento dei tassi di interesse, siamo pienamente consapevoli che i nostri clienti sono alla ricerca di nuovi modi per far fruttare il loro denaro in attesa di opportunità di mercato in cui iniziare a investire attivamente. In linea con il nostro approccio “un’app – molte possibilità”, vogliamo offrire loro uno strumento per beneficiare dell’aumento dei tassi di interesse, garantendo al contempo la liquidità dei loro fondi” – ha dichiarato Omar Arnaout, CEO di XTB che ha aggiunto: “Consideriamo questa iniziativa un ulteriore passo avanti per incoraggiare nuovi clienti ad aprire un conto con XTB”.

In particolare, gli interessi verranno calcolati giornalmente e depositati su base mensile. Il tasso di interesse verrà attivato automaticamente per tutti i clienti esistenti e nuovi, indipendentemente dall’importo totale dei loro fondi non investiti.

Per i clienti Italiani di XTB S.A. esistenti, l’attuale tasso di interesse ammonta a 2% annuo per i depositi in EUR. Tutti i nuovi clienti possono usufruire di tassi più elevati per 90 giorni dalla data di apertura del conto: 3.8% annuo per i depositi in EUR. I tassi d’interesse possono variare e saranno validi fino a nuovo avviso.

Risultati finanziari 3Q 2023

Prosegue la crescita di XTB che, nel terzo trimestre del 2023, ha registrato un utile netto consolidato di 26,9 milioni di euro e ha acquisito 67,5 mila nuovi clienti. Grazie alle attività di marketing, in un contesto di minore volatilità dei mercati finanziari e delle materie prime, il numero di utenti attivi della piattaforma di investimento e dell’applicazione mobile di XTB è salito ai massimi storici e ha raggiunto i 223,1 mila.

Guardando ai ricavi di XTB in termini di classi di strumenti responsabili della loro creazione, i CFD basati sulle materie prime hanno assunto la leadership nel terzo trimestre del 2023. La loro quota nella struttura dei ricavi degli strumenti finanziari ha raggiunto il 47,7%. Ciò è conseguenza dell’elevata redditività degli strumenti CFD basati su petrolio, oro e grano. La seconda attività più redditizia è stata quella degli strumenti CFD basati sugli indici, la cui quota nella struttura dei ricavi è stata del 25,4% e in questa categoria hanno dominato gli indici azionari statunitensi, con i leader US 100 e US 500. I CFD basati su coppie di valute hanno rappresentato il 22,2% dei ricavi totali nel terzo trimestre 2023. Gli strumenti finanziari più redditizi di questa categoria sono stati quelli basati sulle coppie di valute EURUSD, USDJPY e GBPUSD.

I costi operativi nel 3° trimestre 2023 sono aumentati di 8,9 milioni di euro rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente (27,7 milioni di euro nel 3° trimestre 2022), raggiungendo i 36,6 milioni di euro. Le variazioni più importanti (aumento di 3,9 milioni di euro) sono state registrate nei costi di retribuzione e benefici per i dipendenti, dovuti allo sviluppo dinamico dell’azienda e quindi all’aumento dell’occupazione. I costi di marketing sono aumentati di 2,8 milioni di euro, soprattutto a causa delle maggiori spese per le campagne di marketing online.

A proposito di XTB

XTB è una società fintech globale e broker finanziario one-stop-shop che fornisce agli investitori al dettaglio un accesso immediato ai mercati finanziari di tutto il mondo attraverso un’innovativa piattaforma di investimento online e l’applicazione mobile XTB. Fondata in Polonia nel 2002, supporta oltre 847.000 clienti in tutto il mondo nella realizzazione dei loro obiettivi di trading. In XTB siamo impegnati nello sviluppo continuo della piattaforma di investimento online che consente ai nostri clienti di negoziare oltre 6.000 strumenti tra cui azioni, ETF, CFD su coppie di valute, materie prime, indici, azioni, ETF e criptovalute. La nostra piattaforma online è una scelta d’eccellenza non solo per gli investimenti, ma anche per l’analisi dei mercati e la formazione. Offriamo un’ampia gamma di materiali formativi, video, webinar e corsi per aiutare i nostri clienti a diventare investitori migliori, indipendentemente dalla loro esperienza di trading. Il nostro servizio clienti fornisce assistenza in 18 lingue ed è disponibile 24 ore su 24, 5 giorni su 7 via e-mail, chat o telefono. In oltre due decenni di attività sui mercati finanziari, abbiamo aperto 12 uffici in tutto il mondo, tra cui Polonia, Regno Unito, Germania, Romania, Spagna, Repubblica Ceca, Slovacchia, Portogallo, Francia e Cile. Dal 2016 le azioni di XTB sono quotate alla Borsa di Varsavia. Siamo regolamentati dalle maggiori autorità di vigilanza del mondo: Financial Conduct Authority, Polish Financial Supervision Authority, Cyprus Securities & Exchange Commission e Financial Services Commission.

Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito https://www.xtb.com/it.

Comments

comments