Mese: Novembre 2023

Scelte controcorrente: XTB decide di condividere con i propri clienti gli interessi sui fondi non investiti

In un contesto di grande incertezza macroeconomica e geopolitica, gli investitori vivono un momento di attesa prudenziale alla ricerca di nuove opportunità di mercato. Nel frattempo, per tenere sotto controllo l’inflazione, le banche centrali hanno aumentato i tassi di interesse sui prestiti concessi alle banche che, a loro volta, hanno applicato tassi più alti ai propri clienti. Ad esempio, nel settore bancario, secondo l’Abi, Associazione bancaria italiana, il tasso d’interesse riguardo i nuovi depositi a durata prestabilita (cioè certificati di deposito e depositi vincolati), è cresciuto al 3,57% dal 3,39% di agosto (tasso praticato a settembre 2023). Tanto che, secondo l’ultimo report Fabi, il 2023 sarà ricordato come l’anno d’oro delle banche, con previsioni che indicano utili record fino 43 mld di euro, in aumento del Leggi tutto

Un’analisi dell’impatto ambientale della coltivazione della cannabis

La cannabis è costantemente al centro di dibattiti feroci che attraversano temi molto delicati. Un tipico esempio è la recente decisione del governo Meloni di limitare fortemente la possibilità di acquistare prodotti come l’olio di CBD (cannabidiolo), da anni disponibili presso numerosi rivenditori dedicati come Justbob, specializzato proprio nel settore della canapa legale. Una decisione, peraltro, recentemente bloccata dal TAR del Lazio in virtù del fatto che le stesse norme comunitarie europee prescrivono la libera circolazione di simili prodotti su tutto il territorio dell’UE.

Al di là dei soliti temi legislativi, ce ne sono altri che, per quanto meno noti, costituiscono un interessante terreno di dibattito. Tra questi uno dei più attuali riguarda l’impatto ambientale delle coltivaz Leggi tutto